luglio 19, 2017

Sono sempre di più i bambini e le bambine assistiti presso il Centro di accoglienza per le vittime di traffico e sfruttamento sostenuto da Mani Tese a Poipet, in Cambogia.
A Maggio 2017, Damnok Toek, l’ONG partner di progetto, ha prestato soccorso a 31 bambini e accolto tre nuovi casi presso la struttura. Visto l’afflusso crescente di bambini, Damnok Toek sta promuovendo, nell’ambito del loro percorso di recupero e guarigione, una serie di attività che aiutino le piccole vittime di sfruttamento ad acquisire forza e indipendenza ed a aumentare la propria resilienza.

Nel mese di maggio una di queste attività è stata la “Danza del Raccolto”. Si tratta di una danza in stile tradizionale praticata a lungo dal popolo Khmer e dai suoi antenati per celebrare il compimento del raccolto. Questa danza insegna la solidarietà all’interno del lavoro di squadra ed è utile per creare nei bambini un legame con le proprie radici oltre che un senso di comunità e di spirito di gruppo fra di loro.

La maggior parte dei bambini dapprincipio si è dimostrata timida, imbarazzata ed esitante ma, dopo tre giorni, tutti sono stati in grado di danzare esibendosi all’interno del Centro. Per festeggiare il loro successo, è stata programmata un’altra esibizione che si è tenuta il 1 giugno durante la Giornata Internazionale dei Bambini.

trova tutti gli articoli
 
Commenti

iscriviti alla nostra newsletter
Ricevi i nostri aggiornamenti