DALLA PARTE DELLE DONNE

Mani Tese da sempre lavora a fianco delle donne per sensibilizzare le comunità in cui opera al rispetto dei loro diritti e per offrire alle donne formazione e strumenti che ne garantiscano l’autonomia.
In Guinea-Bissau, uno dei Paesi più poveri dell'Africa Occidentale, Mani Tese opera da più di 40 anni per combattere la violenza sulle donne, una piaga che affligge questa terra e che non lascia respiro.

In un Paese caratterizzato da una forte instabilità politica e da una grave carenza di lavoro e di risorse, gli episodi di sfruttamento e di violenza sulle persone più indifese, come le donne, le ragazze e le bambine, sono purtroppo all’ordine del giorno.
Il 50% delle bambine subisce la pratica della mutilazione genitale e 1 ragazza su 4 è data in sposa ancora minorenne.

Il Centro di Accoglienza di Bissau è il primo, importantissimo punto di riferimento sul territorio per queste bambine e ragazze vittime di matrimonio forzato e precoce e per le donne vittime di violenza.
Il centro garantisce loro protezione e fornisce assistenza psicologica e giuridica. Presso il centro le donne e le ragazze hanno la possibilità di sviluppare le proprie attitudini e di imparare una professione che potrà favorirne l’indipendenza economica e il reinserimento sociale.

ORA PERÒ IL CENTRO HA BISOGNO DI FONDI PER CONTINUARE A OPERARE

In occasione della Giornata internazionale della donna ti chiediamo di stare con noi a fianco delle donne della Guinea-Bissau e di aiutarci a mantenere aperto il Centro di Accoglienza!

COSA PUOI FARE?

1. Realizza una raccolta fondi su Facebook o su Instagram per sostenere il nostro centro di accoglienza, bastano solo pochi passi!
Scarica qui le istruzioni:
Raccolta fondi su Facebook
Raccolta fondi su Instagram

Scarica qui le immagini per creare i tuoi post:
Foto - Testimonianza di Elisabete
Foto - Testimonianza di Magda
Foto - Testimonianza di Laia

2. Scegli un regalo solidale dal nostro sito: https://regalisolidali.manitese.it/ricorrenza.php?titolo=ogni-giorno-%C3%A8-la-festa-della-donna

3. Scarica la storia di una delle ospiti del centro di accoglienza e inoltrala ai tuoi contatti su WhatsApp. Aggiungi questo messaggio: “Scopri cosa puoi fare tu su www.manitese.it per supportare il centro di accoglienza per donne e bambine vittime di violenza e sfruttamento in Guinea Bissau.”

Storia di Elisabete
Storia di Magda
Storia di Laia

4. Dona a questo LINK immettendo la causale “Volontari Mani Tese contro la violenza”

 

APPROFONDISCI

• Testimonianza dal centro di accoglienza in Guinea-Bissau: https://youtu.be/r1aVSBd4RLs
• Testimonianze delle donne vittime di violenza in Guinea-Bissau: https://youtu.be/hppWib_aBm4
• Natercia, a 21 anni vittima di violenza sessuale: https://youtu.be/Kln--_S_pWo
• L'impegno di Mani Tese in Guinea-Bissau: https://www.manitese.it/paese/guinea-bissau