27/12/2017

Il 31 di Ottobre del 2017, nella Casa dos Direitos di Bissau, si è svolta la cerimonia conclusiva del progetto “Prisoneiro tene balur – Fase II”, che riguarda il reinserimento sociale e la promozione dei diritti dei carcerati in Guinea-Bissau.

In questa occasione, presenziata dall’Unione Europea, dal Direttore Generale dei Servizi Prigionali e da oltre 40 esponenti di organizzazioni nazionali ed internazionali, sono stati presentanti i risultati del progetto in ambito economico e psico-sociale, i dati preliminari della valutazione esterna del progetto e le prospettive future legate alla sostenibilità del progetto.

Un momento di dibattito, di incontro e di riflessione sul lavoro svolto da Mani Tese nelle prigioni della Guinea-Bissau. Un momento anche per festeggiare la fine di un cammino lungo cinque anni che vedrà ancora l’impegno della nostra ONG nella tutela dei diritti umani all’interno delle carceri guineensi.

trova tutti gli articoli
 
Commenti

iscriviti alla nostra newsletter
Ricevi i nostri aggiornamenti