Diari | Cibo

22 giugno 2016 – AL LAVORO NEI CAMPI DI MANIOCA!


22/06/2016

Arriviamo al villaggio di Tampegré, nel comune di Toucountouna, dopo una notte di pioggia torrenziale. Nei campi, che i giorni scorsi erano quasi vuoti, oggi vediamo i contadini approfittare delle prime piogge per preparare le “collinette” di terra che ospiteranno le piante di manioca.

Giorno 6 - Tampegrè

Si tratta di un lavoro faticoso, fatto dagli uomini con la zappa tradizionale. Un contadino ci mostra come utilizzarla, ma il nostro tentativo risulta un po’ goffo: ci mancano tecnica e, forse, anche forza fisica.

Giorno 6 - Tampegrè 5

A Toucountouna parliamo con Pascal T. Poematè, presidente dei produttori di cotone della zona e anche lui, come i contadini che abbiamo incontrato nei giorni scorsi, ci racconta di una crisi ormai decennale. Pascal stesso ha riconvertito negli ultimi anni alcuni dei suoi campi dal cotone alla manioca: “il problema – dice – è l’aumento del costo dei pesticidi e dei fertilizzanti utilizzati per la coltivazione”.

Giorno 6 - Tampegrè 3

Ci mostra quindi due campioni di Napeco Metafos e Moacartarine 46, insetticidi altamente tossici prodotti in Cina e distribuiti dalla società nazionale di promozione dell’agricoltura: un’altra differenza fondamentale tra il modello agro-alimentare di esportazione e quello della sovranità alimentare che abbiamo visto all’opera nei campi di manioca.

(Diario dal Benin, Giorno 6 – a cura di Valerio Bini, Presidente di Mani Tese e Paolo Santagostini, ricercatore in geografia e dottorando all’Università di Paris VIII)

Dai progetti
Presidente Federazione Mani Tese

Valerio

Mi chiamo Valerio Bini, e ho iniziato a collaborare con Mani Tese nel 1999, al centro documentazione, perché cercavo un’organizzazione nella quale portare avanti una battaglia contro gli squilibri globali e lavorare concretamente a sostegno delle comunità più colpite dalle ingiustizie. Negli anni successivi ho collaborato a diversi progetti di cooperazione, soprattutto in Burkina Faso […]

Progetto realizzato Cibo

Impresa sociale al femminile e valorizzazione delle filiere agricole in Benin

trova tutti gli articoli
 
Commenti

iscriviti alla nostra newsletter
Ricevi i nostri aggiornamenti