Attualità

30 giugno, ore 20. Adelante Petroleros alla Cineteca Sarda di Cagliari


23/06/2015

Quito, 15 agosto 2013. In uno dei suoi discorsi settimanali “a reti unificate” Rafael Correa Delgado, presidente dell’Ecuador, annuncia la decisione di avviare lo sfruttamento petrolifero nel Parco Nazionale dello Yasuní, situato nel cuore della foresta pluviale ecuadoriana e ritenuto uno dei punti del pianeta a più alto indice di biodiversità.

Correa, per giustificare la scelta del suo governo, individua un responsabile ben preciso: “El Mundo nos ha fallado”, il mondo – ed in particolare la parte ricca del mondo – ci ha traditi.

Stampa

Guarda il trailer del film

NOTA DI REGIA

trova tutti gli articoli
 
Commenti

iscriviti alla nostra newsletter
Ricevi i nostri aggiornamenti