Sara

Ciao! Mi chiamo Sara de Simone, e dal 2015 sono vice-presidente di Mani Tese. La mia storia in associazione comincia nel lontano 2004, quando ero ancora al liceo: un percorso di Educazione allo Sviluppo sullo sfruttamento del lavoro minorile e i diritti dell’infanzia ha fatto scoccare la scintilla che mi ha portato ad impegnarmi come volontaria presso il gruppo di Napoli. Nel corso degli anni mi sono occupata di economie solidali, Educazione allo Sviluppo (facendo il servizio civile nel 2006-2007), campagne di sensibilizzazione, ho partecipato ed organizzato campi estivi e collaborato alla realizzazione di alcuni progetti di cooperazione in Sud Sudan.

Nel 2012, questo percorso mi ha portato ad essere eletta nel Consiglio Direttivo nazionale dell’associazione. L’esperienza con Mani Tese mi ha segnato a tal punto da influenzare anche le mie scelte professionali: ho studiato cooperazione internazionale all’Università L’Orientale di Napoli, fatto un dottorato in Africanistica e Scienze Politiche e attualmente mi occupo di ricerca ricerca nel campo della cooperazione internazionale a della politica africana all’Università di Trento.
Mani Tese e il suo “impegno di giustizia” continuano ad essere una parte molto importante della mia vita, perchè mi danno l’opportunità di impegnarmi ogni giorno nel concreto per perseguire un ideale di mondo più giusto dal punto di vista sociale, economico ed ambientale non soltanto nei Paesi del Sud del mondo, ma anche in Italia, dove le diseguaglianze sono in crescita e c’è sempre più bisogno di forme positive di aggregazione ed esempi di impegno politico concreto.