Domenica

Sono Domenica Mazza e nel mio incontro con Mani Tese galeotto è stato un campo di lavoro, ormai più di 10 anni fa. È stato amore a prima vista con questa organizzazione e nel giro di qualche tempo da campista sono diventata organizzatrice di campi, da volontaria adesso mi occupo di volontariato. È il caso di dirlo: ho teso la mano e Mani Tese mi ha cambiato la vita.

Cosa ho fatto prima? Sicuramente la laurea in sociologia, il servizio civile, vari lavori in difesa dei diritti umani, il coordinamento di un progetto sugli stili di vita, la collaborazione con una cooperativa sociale, la realizzazione di ricerche sui temi della sostenibilità. Sono riuscita anche ad assecondare qualche mia passione diplomandomi nella lingua dei segni, scrivendo racconti per l’infanzia, partecipando a mille corsi sui temi più disparati. Cerco di non essere indifferente, di guardare oltre l’apparenza, di conoscere con curiosità per formarmi un pensiero critico. Grazie ai film visti, ai libri letti, ai viaggi realizzati e alle esperienze fatte, sono qui dopo tanti anni, convinta di quello che faccio e dei progetti realizzati.

La strada è stata lunga dal piccolo e amabile paesino lucano fino a Milano, passando da Roma, Venezia e Firenze, ma questa è un’altra storia…