Angela

Sono Angela Comelli e ho incontrato Mani Tese nel lontano 1979 tramite Ercole, che in seguito é diventato mio marito. Frequentando il mitico gruppo di Gorgonzola, all’epoca formato per la quasi totalità da giovani,  ho avuto modo di conoscere da vicino gli obbiettivi della nostra associazione.

Ercole ed altri 2 volontari di Mani Tese Gorgonzola erano in partenza per il Benin, regione della Atakorá  per conto di Mani Tese. Nell’ agosto 1980 (terminata la formazione) sono partita per il proseguimento del progetto multi integrato di prevenzione sanitaria, formazione nutrizionale e prevenzione materno infantile, oltre che di sviluppo delle tecniche agricole locali in collaborazione con realtà del territorio. Un progetto biennale coofinanziato dal Ministero Affari Esteri. L’esperienza sul campo é proseguita sino all’agosto 1982. Negli anni successivi con Ercole abbiamo più volte collaborato allo sviluppo del progetto anche trasferendoci in loco per  brevi periodi.

Il volontariato in Mani Tese ha rappresentato nella mia vita una centralità importante per oltre 35 anni e continua ad appassionarsi.
Dal 1984 in poi ho partecipato ai diversi comitati interni all’associazione, in particolare al Comitato Progetti e al Comitato dedicato alla sensibilizzazione dei volontari in Italia.
Dal 1989 ho partecipato al Consiglio Direttivo per diversi  mandati.

Nel 2000 sono stata eletta presidente della ONG fino al 2002, quando sono entrata a far parte dello staff Mani Tese come Responsabile Amministrazione.
In quel periodo oltre al monitoraggio della  realizzazione di  grandi investimenti  in diverse sedi in Italia ho collaborato attivamente  per la costituzione  della cooperativa nazionale.
Nel 2007 sono stata selezionata come coordinatrice della Ong, ruolo ricoperto sino a fine 2013.

Dal 2014 sono impegnata  nel  Consiglio Direttivo con l’obbiettivo di promuovere la costituzione di un soggetto federativo che valorizzi le diverse strategie che l’associazione ha sviluppato in Italia ed all’estero.