Il Contesto

In Burkina Faso la variazione ciclica dei livelli di produzione alimentare, lo scarso accesso ai servizi di base, la volatilità dei prezzi dei prodotti agricoli ed il degrado ambientale costituiscono gli elementi di fragilità strutturale delle famiglie che vivono in ambiente rurale. In prospettiva, questi elementi sono destinati a peggiorare. Nello stato di insicurezza alimentare le famiglie rurali attuano strategie di “adattamento negativo”, vendendo stock di cereali e scorte di sementi, ricorrendo alla migrazione, riducendo la quantità e la qualità degli alimenti, o vendendo i beni familiari.

Burkina Faso

Provincia di Oubritenga, Regione dell'Altopiano Centrale, Burkina Faso

 
Gli obiettivi

Il programma intende contribuire alla piena realizzazione del diritto al cibo, migliorando le condizioni di vita delle popolazioni rurali e sostenendo la strategia nazionale di lotta alla povertà in Burkina Faso.

L’obiettivo specifico di questo 4° anno di progetto è duplice:

in primo luogo incentivare ulteriormente la produzione mediante tecniche agroecologiche a tutto vantaggio della conservazione di suoli e ambiente, nonché della convenienza economica che un prodotto di qualità può dare;
in secondo luogo rafforzare e stabilizzare le locali organizzazioni di produttori agricoli, favorendo l’acquisto dei fattori di produzione e la vendita dei prodotti agricoli entrambi a livello comunitario, e quindi in modo più efficiente e più economicamente redditizio.

Dettagli di progetto
Paese

Burkina Faso,

Località

Comune di Loumbila, province di Oubritenga e di Boulkiemdé,

destinatari

1720 persone e le loro relative famiglie

 
Le Attività

La sensibilizzazione e la formazione avranno come sempre un peso determinante e propedeutico. Di seguito le iniziative previste:

  • Sensibilizzazione sull’importanza dell’acquisto comunitario dei fattori di produzione.
  • Sensibilizzazione sull’impiego di fattori di produzione bio.
  • Formazione sulla produzione di cipolle biologiche.
  • Formazione sulla produzione di compost.
  • Formazione in aspetti finanziari, gestione dei magazzini, tecniche di stoccaggio, negoziazione del credito.
  • Formazione sulle attività generatrici di reddito realizzabili grazie al credito del warrantage (il warrantage è quello straordinario meccanismo di sviluppo che prevede il deposito in un magazzino del proprio raccolto come garanzia di un prestito, che consente al produttore di far fronte alle spese relative alle attività generatrici di reddito di contro stagione senza dover vendere il proprio prodotto subito dopo il raccolto, quando i prezzi sono significativamente più bassi).
  • Laboratorio sulla commercializzazione dei prodotti bio, comprensivo dei rispettivi aspetti amministrativi.
  • Laboratorio sulla commercializzazione comunitaria dei prodotti agricoli, comprensivo dei rispettivi aspetti amministrativi.
E poi il lavoro sul campo, a completamento di quanto (molto) già fatto nei tre anni precedenti:
  • 14 persone verranno assistite con consulenze, materiali agricoli, fattori di produzione, recinzioni, talee, ecc., per la messa a cultura di altrettante fattorie sperimentali agroecologiche.
  • Verrà messo a coltura un terreno acquistato in precedenza dall’Unione dei contadini di Loumbila. Verrà attrezzato con un pozzo azionato ad energia solare e con un serbatoio per l’irrigazione. Suddiviso in parcelle, gestite dai membri dell’unione, servirà a sperimentare e diffondere le varie pratiche agroecologiche.
Infine le attività atte a rafforzare la coesione comunitaria:
  • Costruzione di un magazzino per lo stoccaggio delle cipolle (oltre ai 3 già realizzati precedentemente), cosa assolutamente non banale per garantire perdite minime di prodotto nonostante il clima locale.
  • Formazione di un assistente tecnico per l’Unione di Loumbila ed integrazione della medesima unione nell’Unione nazionale di produttori di cipolle.
  • Studio di mercato sui legumi bio.
  • Creazione ed attrezzatura (con l’acquisto di un camioncino) di un canale di vendita comunitaria dei prodotti bio.

Partner di progetto

FEDERAZIONE DEGLI AGRICOLTORI DEL BURKINA
FEDERAZIONE NAZIONALE DELLE DONNE CONTADINE DEL BURKINA
UNIONE DIPARTIMENTALE DEI PRODUTTORI ORTICOLI DI LOUMBILA