dettaglio città

2

Librerie

208

volontari

13613

euro raccolti

“Molto più di un pacchetto regalo” edizione 2016

 “Molto più di un pacchetto regalo!” è la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi di Mani Tese realizzata in partnership con La Feltrinelli.

Quest’anno, anche grazie ai volontari di Padova, che hanno confezionato regali per i clienti delle librerie delle loro città, è stato possibile sostenere i progetti di Mani Tese in IndiaBangladesh Cambogia contro le schiavitù moderne nell’ambito della campagna I EXIST.

 
la parola ai volontari
Padova/S.Francesco

Laura Cardin

…quando donare il proprio tempo fa sentire meglio che ricevere un regalo…
Oggi la quotidianità ci porta a correre nella frenesia dei giorni, sempre presi da mille impegni. Se qualcuno a te vicino ti chiede una mano anche per una semplice commissione, la risposta spesso è: “mi dispiace, oggi non posso”. Ecco, per me non esiste l’oggi, il tempo, ecc. ma solamente il desiderio di sottrarre un po’ del tempo impiegato in maniera sterile per contribuire in maniera silenziosa a donare una possibilità a tutte quelle persone a cui troppo spesso la vita non sorride. Tornare a casa dopo un turno di volontariato mi fa sentire ricca dentro e soprattutto penso che la giornata abbia un senso. Sono rimasta piacevolmente colpita nel vedere come i pochi minuti impiegati nel preparare un pacchetto regalo possano essere comunque un momento per alzare lo sguardo e guardare negli occhi le persone che mi sono trovato di fronte, magari le stesse che ogni giorno mi passano a fianco, scambiare un sorriso o una battutta. Ecco, proprio questo scambio, questo donare senza aspettare niente in cambio, ti fa dare un senso alle tue giornate e ti fa riscoprire il vero spirito del Natale. Grazie per l’opportunità, sperando in futuro di poterci ritrovare in altre iniziative, auguro a tutti voi un Buon Natale, di cuore.

Padova/Giotto

Bianca Zaghetto

Ho partecipato all’iniziativa “Molto più di un pacchetto regalo” di Mani Tese per il secondo anno e senz’altro è stata un’esperienza piacevole come la prima! Può sembrare un servizio banale, ma personalmente lo trovo gratificante. Non si tratta semplicemente di impacchettare dei libri, ma è un servizio che mi permette di vedere tante realtà diverse in un breve lasso di tempo: studentesse timide, nonni apprensivi che scrivono sull’etichetta i nomi dei nipotini, genitori che tentano di organizzare i regali per nipoti, figli, suoceri e cognati, giovani coppie che sono indecise su a chi destinare i regali. A volte si fermano a fare due chiacchiere, augurano buon Natale e ti regalano un sorriso. E in tutto questo, è bello sapere che proprio quelle persone indaffarate stanno contribuendo a una buona causa insieme a te. Ringraziano per il servizio che viene offerto, ma in realtà sono proprio loro che offrono un importante aiuto!

Padova/Giotto

Sara Nardo

Quest’anno era la prima volta che facevo volontariato con l’associazione Mani Tese. Potrei usare solo aggettivi positivi per descrivere quest’esperienza, come bella, piacevole, gratificante, divertente e così via. In ogni turno entravo in contatto per pochi minuti con moltissime persone e mi sono accorta di quanto le persone siano diverse le une dalle altre. Era molto soddisfatta quando trovavo qualcuno che spendeva qualche minuto in più del suo tempo per ascoltarmi e chiedermi dell’iniziativa. Si dimostravano interessati e vedevi nei loro visi la voglia di contribuire ai nostri progetti. Ad altre persone invece non interessava, non avevano tempo di ascoltarti dicendoti: “sono di fretta, mi dia la carta che me lo faccio da solo” oppure proprio non si rendevano nemmeno conto che eravamo volontari chiedendoti “quanto vi devo?”.
Tuttavia con questa iniziativa ho capito quanto poco basta per far del bene. Spendere qualche ora a fare dei semplici pacchettini regalo, che non richiede nessuna abilità o prerequisito particolare può migliorare la vita di moltissime altre persone dall’altra parte del mondo.

Padova/S.Francesco

Irene Borotto

Ciao! Mi sono divertita molto a fare la conoscenza di altri giovani volontari con cui ho potuto condividere questa mia prima esperienza di volontariato. È stata anche una piacevole sorpresa avere a che fare con clienti che si sono rivelati tranquilli, gentili e pazienti nonostante le mie bassissime aspettative! È bello sapere che c’è chi rispetta ciò che si fa per gli altri.

Padova/Giotto

Sara D'agostino

Anche quest’anno ho regalato una piccola parte del mio tempo a favore di un'iniziativa così semplice eppure così geniale. Oltre a ricavarne una piccola soddisfazione personale, un valore aggiunto è stato quello delle persone che timidamente si avvicinavano e si complimentavano per quello che stavamo facendo. Sono sicura che anche loro si metterebbero presto in gioco! Vedere così tanta solidarietà, considerando anche quella dei compagni volontari, dà ancora più speranza a quest’esperienza ricca di umanità